PROPOSTE 2019/20

Carissimo

 

L’Ufficio Pellegrinaggi della Diocesi di Padova, la Casa di Spiritualità  “ La Madonnina”  di Fiesso d’Artico e Hub hanno proposto e vissuto nel  settembre 2016  il primo viaggio-pellegrinaggio in Marocco con 41 turisti/pellegrini provenienti da diverse parrocchie  della nostra diocesi.

Confortati dal gradimento espresso dai nostri compagni di viaggio e dalle nuove  richieste sopraggiunte, abbiamo pensato di avviare un progetto di itinerari osando raggiungere anche  luoghi inusuali al turismo religioso.

Ci spingono la  “  ricerca di Dio”, l’incontro con le  Comunità cristiane nei paesi dove vivono in minoranza, la “ curiosità” di scoprire città, luoghi, arte e folklore che da sempre costituiscono gli ingredienti della  vacanza indimenticabile.

E’ nostra cura offrire:

  • Percorsi originali e sicuri
  • Itinerari con la Parola di Dio, accompagnati da Biblisti e Teologi,  su  temi che il Paese visitato suscita
  • Proposte per trovare la formula che più si avvicina alle Tue esigenze, creando per la tua comunità dei veri e propri viaggi “ su misura”
  • Grazie alla presenza pluriennale sul campo, l’Ufficio Pellegrinaggi può  contare su  consolidati rapporti commerciali con affidabili Tour Operators  che ci consentono di rispettare il rapporto qualità- prezzo

Alla base di questo progetto c’è una domanda :” Può un viaggio trasformarsi in pellegrinaggio?” la risposta che sintetizza l’idea di questo progetto la troviamo nella testimonianza di Don Paolo Doni , pubblicata nella Difesa del Popolo del 9 ottobre 2016, dopo aver vissuto con noi l’esperienza del Viaggio in Marocco.

“Può un viaggio trasformarsi in pellegrinaggio ? La domanda si risolve in base all’ atteggiamento interiore: si può viaggiare come “curiosi” oppure come “ricercatori”; come collezionisti di siti, di paesi e di esperienze, oppure come itineranti nella ricerca di segni, di esperienze, di presenze. Il carattere “religioso” non è dato, almeno in maniera prioritaria, né dalla visita di luoghi sacri, santuari e chiese né dalle preghiere e dalle celebrazioni (che pure sono qualificanti); non è dato neppure dal fatto che l’esperienza viene proposta dalla parrocchia o dalla diocesi. E’ dato, in primo luogo, dall’atteggiamento di ricerca, di ascolto del Dio della creazione e della storia di salvezza; dall’ascolto degli uomini, della storia e della cultura di un popolo, della presenza di comunità cristiane in un territorio. La Bibbia è piena di “storie” umane, personali e collettive, di vicende che diventano vera e propria “parola di Dio”.

Anche un viaggio può diventare una straordinaria occasione di Evangelizzazione .

 

Confidando che la Mission di questo progetto sia condivisa anche da te , desideriamo informarti  dei tre viaggi programmati per l’anno 2017-2018 , qualora tu e la tua comunità gradireste parteciparvi:

 

  • novembre 2019 viaggio in Oman  “Sulla via dell’incenso “

Un fraterno saluto e Buon Cammino

Don Massimiliano Zoccoletti

Marzia Filippetto