Visioni, gesti, simboli: l’attualità della Bibbia a Casa Madonnina con Maggi, Ska e Virgili

Visioni, gesti, simboli: l’attualità della Bibbia a Casa Madonnina con Maggi, Ska e Virgili

Al via, mercoledì 2 ottobre, un percorso a casa Madonnina con tre biblisti “di peso”: Lidia Maggi, Jean Louis Ska e Rosanna Virgili

Lidia Maggi, Jean Louis Ska, Rosanna Virgili: tre nomi di “peso biblico” – da ottobre 2019 a maggio 2020 – alla casa di spiritualità La Madonnina di Fiesso d’Artico (Ve). Tre voci per approfondire “L’attualità di visioni, gesti, simboli e parabole nella Scrittura”.

«Con questa proposta, ma non solo, la casa di spiritualità si configura sempre più come “casa della Parola di Dio” – spiega Marzia Filippetto, responsabile di Casa Madonnina – Grazie alla presenza di biblisti e teologi autorevoli le proposte di approfondimento sulla Sacra Scrittura si moltiplicano e differenziano, così da raggiungere un pubblico più ampio e variegato. In questo senso va, inoltre, la partecipazione della casa al Festival biblico già da due edizioni. Partecipazione confermata anche per 2020. I percorsi di approfondimento della Parola di Dio sono dedicati a don Sandro Minarello, arciprete di Dolo scomparso nel 2018, che li ha sostenuti fin dall’apertura della casa».

Il percorso su “L’attualità di visioni, gesti, simboli e parabole nella Scrittura” comincia mercoledì 2 ottobre (ore 20.45-22.30) con Lidia Maggi, che propone una riflessione su “Il corpo redento: quando l’amore guarisce e libera. In ascolto del Cantico dei cantici”. Lidia Maggi, che è già stata a casa Madonnina per l’edizione 2019 del Festival biblico, è pastora battista in servizio a Varese. Porta avanti, inoltre, un progetto di pastorato itinerante, che la conduce in giro per chiese e centri culturali d’Italia occupandosi di formazione biblica ed evangelizzazione.